L’ultimo lavoro della compagnia Le Voci del Tempo – un concerto di musica e parole in cui si compie il magico incontro fra due rivoluzionari, Bob Marley e Antonio Gramsci – sarà messo in scena per la prima volta a Torino il giorno 11 maggio alle ore 21 in quanto occasione Off del Salone del Libro. A rendere ancora più suggestivo l’appuntamento contribuisce la stessa location: la Sala grande dell’attuale NH Hotel Carlina in piazza Carlo Emanuele II – che fu dal Seicento Casa di Carità e in seguito Regio Albergo di Virtù, ossia un istituto che aveva come missione l’insegnamento di un mestiere ai ragazzi più poveri – fu proprio la casa di Antonio Gramsci fra il 1919 e il 1921, nei tumultuosi anni di rivolta operaia che lo videro agitatore protagonista.

Ore 19.00 “Gramsci c’è”

Presentazione del libro per ragazzi “L’albero del riccio e altre favole per la buonanotte”, un progetto editoriale La Icaria Editorial di Barcellona, Abbà e Thorn & Sun Communication, che ha tradotto dall’italiano in spagnolo, catalano e sardo, il libro con alcuni dei racconti tratti dalle Lettere dal Carcere che Antonio Gramsci ha dedicato ai figli Delio e Giuliano. 

Segue, dopo un buffet offerto dal Circolo Antonio Gramsci di Torino

Ore 21.00 – “Libertà in levare”

Concerto con Le Voci del Tempo in cui le più grandi canzoni di Bob Marley sono illuminate dalle parole rivoluzionarie di Antonio Gramsci, un intellettuale italiano oggi studiato in tutto mondo.

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Malik, in collaborazione con l’Associazione Antonio Gramsci di Torino, nell’ambito delle iniziative del Salone OFF – 31° Salone Internazionale del Libro di Torino, della manifestazione “I libri aiutano a leggere il mondo – IX ediz. Siamo terra”.