Con Sarah Lee Guthrie


06/2015

Divideremo il palco con Sarah Lee Guthrie, nipote di Woody, e del suo compagno d’arte e di vita Johnny Iron.

Chi è a conoscenza di quanto lavoro abbiamo dedicato alla storia e alla musica di Woody Guthrie, può facilmente immaginare quanto la serata di venerdì 19 giugno sarà per noi particolare: presso il Museo Maga di Gallarate, infatti, divideremo il palco con Sarah Lee Guthrie, nipote di Woody, e del suo compagno d’arte e di vita Johnny Iron. Quasi incredibilmente, anche Johnny è nipote di un uomo illustre e che, come Woody, ha saputo raccontare l’America della Grande Depressione con opere immortali: si tratta dello scrittore John Steinbeck, autore – fra gli altri – dei romanzi “Furore” e “Uomini e topi”. Sarah e Johnny hanno dato vita a un duo folk davvero interessante, grazie al quale viaggiano ben oltre i confini degli Stati Uniti.

Sarah ha debuttato nel 2002 con disco omonimo, mentre il primo disco in due, “Exploration”, risale al 2005. “Bright Examples” è del 2011, ma non va dimenticato il disco “Go Waggaloo” del 2009, fatto di canzoni originali e traditional: in esso, infatti, hanno suonato anche Arlo Guthrie, la leggenda Pete Seeger e Tao Rodriguez. L’ultimo lavoro è il vario “Wassaic Way”, che vanta la produzione dei Wilco Pat Sansone e Jeff Tweedy .

Ma la serata sarà speciale anche per altri due motivi: per la location, dal momento che l’anfiteatro esterno del nuovo Museo Maga è bellissimo, mentre all’interno sono custodite cinquemila opere fra quadri, sculture, installazioni, libri d’artista, fotografie, oggetti di design e opere di grafica che offrono ai visitatori un ricco panorama dei principali orientamenti artistici dalla metà del Novecento ai giorni nostri; per gli organizzatori, perché assieme agli amici di “Valori in Comune” si è impegnata per la realizzazione dell’evento anche la storica rivista Buscadero.

Il sito di Sarah Lee Guthrie e Johnny Iron